Atteggiamento positivo: elemento vincente in ogni lavoro!

By | 26 ottobre 2018

Gli esperti sottolineano che siamo più efficaci sul lavoro quando abbiamo un “atteggiamento positivo” nei suoi confronti. E, in fondo, non è facile capire il perché: le persone che hanno un atteggiamento prendono l’iniziativa ogni volta che possono, aiutano volentieri un collega nel bisogno, si assicurano che il loro lavoro sia svolto secondo gli standard più elevati e, insomma, contribuiscono in misura migliore al successo di tutta l’organizzazione. Non male, no?

È inoltre probabile che non sentirai mai pronunciare da un collega con atteggiamento positivo che il loro lavoro non è sufficientemente buono e appagante. Inoltre, un buon atteggiamento sul lavoro ti aiuterà a stabilire degli standard alti per il tuo lavoro, ad assicurarti di assumerti sempre la responsabilità per te stesso e a prendere decisioni più facili, dato che si basano sulla tua intuizione. Si tratta dunque di un elemento molto importante che, però, è difficile da trovare in molte aziende. Tuttavia, dimostrare l’etica del processo decisionale e l’integrità potrebbe aprirti molte porte in futuro per la tua carriera!

A proposito di atteggiamenti “giusti”, indipendentemente dal fatto che tu sia libero professionista, imprenditore o dipendente, ci saranno momenti in cui dovrai lavorare con altri. Come tale, dovresti rafforzare le tue capacità di comunicazione e di collaborazione. Quando lo farai, eliminerai inutili rielaborazioni e perdite di tempo per risolvere eventuali malintesi e incomprensioni. È possibile iniziare migliorando le proprie capacità di ascolto attivo e rimanere su un argomento quando si comunica. Ad esempio, quando si compone un’e-mail, tienila breve e concisa e non gettare troppe informazioni nel messaggio perché confonderebbe solo il destinatario. I risultati non tarderanno ad arrivare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *