Barò anticellulite: la crema che funziona

By | 19 febbraio 2018

crema celluliteLa cellulite è un fastidioso disturbo che colpisce moltissime donne. Il sesso femminile è quello che accusa più spesso questo problema in quanto la cellulite tende a formarsi a causa della ritenzione idrica e della scarsa circolazione in alcune zone del corpo prodotte dagli sbalzi ormonali. Ci sono diversi rimedi contro la cellulite, che consentono di sciogliere i noduli di cellule addensate e di rimuovere i liquidi interstiziali che si fermano tra di esse.

Una soluzione efficace

Come possiamo leggere sul sito baroanticellulite.eu la crema Barò anticellulite permette di eliminare la cellulite in tempi brevi e di far tornare la pelle tonica e sana. Questa crema sfrutta i principi attivi contenuti in un prezioso frutto che la natura ci ha regalato: l’uva. In questo caso si tratta dell’uva nebbiolo, la stessa che viene utilizzata per la produzione del vino Barolo. L’uva contiene al suo interno polifenoli ad elevato valore biologico. Queste sostanze funzionano nel nostro organismo come antiossidanti, consentendo di eliminare le scorie tossiche che causano la cellulite. Oltre a questo i polifenoli dimostrano un’importante attività elasticizzante e antinvecchiamento, che permette non solo di eliminare la cellulite, ma anche di rendere la pelle morbida e setosa.

Come usare Barò

Barò anticellulite è una crema dalla consistenza corposa, che svolge la sua attività con una singola applicazione quotidiana, da effettuare di preferenza al mattino. Basta stendere una piccola dose di crema sulle zone colpite dalla cellulite, per poi massaggiare delicatamente, permettendo al prodotto di penetrare in profondità. L’ideale sarebbe fare, prima del trattamento, uno scrub alla pelle, o anche una semplice doccia, in modo da eliminare la gran parte delle cellule morte presenti e da favorire l’assorbimento dei principi attivi presenti nella crema. Per ottenere risultati migliori è importante usare Barò con costanza, per almeno 10-15 giorni. Molto dipende ovviamente anche dalla gravità della cellulite; nei casi più importanti, con numerosi noduli cellulitici, il trattamento andrà protratto ulteriormente.

Coadiuvare la crema

C’è chi ritiene che la cellulite sia una diretta conseguenza dell’obesità. In realtà anche molte donne normopeso, o addirittura magre, possono essere colpite dalla cellulite. È però vero che l’obesità può essere un fattore scatenante della cellulite, o può portare ad un rapido aggravamento nel caso il disturbo sia già presente. Per questo motivo per limitare la presenza di questo inestetismo è importante mantenere un peso non eccessivo. Allo stesso modo anche fare movimento con una certa regolarità aiuta a migliorare le condizioni ella cellulite, in quanto stimola il micro circolo, sia linfatico sia sanguigno, portando ad una più rapida eliminazione delle scorie e dei fluidi interstiziali. Si consiglia anche di seguire una dieta equilibrata, ricca di nutrienti salutari, come vitamine, fibre e Sali minerali. La sinergia tra una vita sana, il movimento regolare e l’utilizzo di Barò anti cellulite consente di eliminare la cellulite alla radice e di evitarne anche la ricomparsa. Chi non ama fare attività fisica può considerare di cominciare ad aggiungere ad ogni giornata una breve passeggiata, anche di soli 30-40 minuti che non solo stimola la circolazione ma permette anche di bruciare calorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *