Cibi tra le nuvole: ecco le compagnie migliori

By | 20 Luglio 2014

aereiAvete mai volato su compagnie straniere? Secondo un recente sondaggio, quelle estere (e in particolar modo quelle asiatiche) sono le compagni migliori. Dal punto di vista dei pasti serviti a bordo. Vediamo di capire il perchè! Una delle compagnie migliori è la Emirates: secondo i passeggeri, si mangia bene sia in economy class che in business.

Un piccolo appunto per chi decide di volare tra Milano Malpensa e New York in business: sedendovi comodamente sulle poltroncine di prima classe, potreste degustare anche ottime pietanze preparate da uno chef stellato. Alcuni esempi? Ravioli ai carciofi, e cosciotto di agnello al rosmarino.

Anche le compagnie aeree Turkish e Singapore Airline hanno ottenuto ottimi punteggi: entrambe sono state premiate per la qualità del cibo, e per la presenza di frutta e verdura di stagione. In economy potreste, infatti, anche trovare melanzane ripiene, torta di noci e pere oppure ottimi cruditè.

Anche la compagnia aerea Swiss ha ottenuto grandi elogi. I passeggeri, in aprticolar modo quelli di business, hanno apprezzato i pasti a km zero, con degustazione di formaggi dei Grigioni, oppure del risotto ai funghi del Ticino.

Purtroppo, la compagnia italiana Alitalia si è classificata tra le peggiori: cibo surgelato, scarsa qualità e poca presenza di frutta e verdura di stagione. Tuttavia, la compagnia di bandiera si è rifatta con chi viaggia in business: tra queste poltroncine potreste degustare i piatti regionali tipici italiani. Una piccola rivincita in campo culinario.

Insomma, mangiare tra le nuvole è diventato impritante, e non si lascia spazio a nessun errore. L’Alitalia, in fondo, lo sa bene!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *