Come riparare le crepe sul parabrezza della nostra automobile

By | 19 ottobre 2018

parabrezzaUna parte importante dell’auto: il parabrezza

Come comportarsi in caso di danni

Quando si sceglie un’auto usata, raramente si può pretendere una condizione di perfezione dentro e fuori il veicolo. E, purtroppo, uno dei danni più comuni e fastidiosi può essere rappresentato dalla presenza di alcune crepe nel parabrezza o negli altri vetri. Ma come riparare questi difetti?

Il sito web www.omarforlini.com, specializzato nella compravendita di auto usate, ci propone alcuni suggerimenti piuttosto pratici, da applicarsi non solamente quando si compra un’auto usata, quanto anche in tutte le occasioni in cui – purtroppo – una roccia o pezzi di detriti che colpiscono il parabrezza possano pregiudicare la salute del vetro. Se poi hai scelto un’auto usata o hai un’auto da diverso tempo e tutti i vetri sono immacolati… puoi considerarti fortunato.

I danni al parabrezza

Insomma, il parabrezza della tua auto garantisce la sicurezza durante la guida, ma è anche soggetto a scheggiature e crepe. Cosa fare quando trovi una crepa o una scheggiatura?

Iniziamo con il ricordare che riparare tempestivamente i piccoli danni del parabrezza può impedire che le crepe si diffondano ed evitare alti costi determinati dalla sostituzione del parabrezza. Inoltre, la riparazione del parabrezza consente di mantenere la qualità del vetro originale e il sigillo originale di fabbrica, rendendo pertanto questa operazione di piccola riparazione solo una piccola frazione di quello che dovresti sopportare per la sostituzione del vetro.

In questo ambito, vorremmo anche compiere una piccola rassicurazione: non devi preoccuparti eccessivamente se la crepa o la scheggiatura è piccola; probabilmente sarà riparabile senza sostituire l’intero parabrezza. In generale, se poi coprire la scheggiatura con una moneta da 1 o da 2 centesimi, non sarà mai necessario sostituire il parabrezza.

Riparare i danni al parabrezza

Ora, chiarito se la scheggiatura possa o meno essere riparata, è meglio fare la riparazione il più presto possibile. Il primo passo dovrà dunque essere quello di ottenere un preventivo da un’officina di riparazione specializzata nei parabrezza e, poi, contattare la propria compagnia di assicurazione per vedere se la riparazione è coperta o meno dalla tua polizza assicurativa. In genere, se si dispone di un’assicurazione completa sul proprio veicolo, la riparazione sarà coperta. Tuttavia, ogni compagnia assicurativa e ogni utente ha la propria polizza, e quindi vale la pena di chiamare appositamente l’assicuratore per scoprirlo.

Ricorda poi che quando si porta il proprio veicolo in un negozio di riparazione per i vetri, o se i riparatori si recheranno a casa tua o nel tuo luogo di lavoro, l’esperto nella riparazione del vetro procederà riempiendo la scheggiatura con del materiale che possa sigillare la crepa, rendendola peraltro invisibile, o quasi. Si tratta di un processo relativamente semplice, che permetterà alla maggior parte delle schegge di essere riparata in mezz’ora o meno. Al termine di questa breve procedura potrebbe essere visibile ancora una parte del difetto originario, ma sarà molto meno evidente e, soprattutto, preverrà ulteriori crepe o l’incremento di quella esistente.

Detto ciò, ti invitiamo dunque a non sottovalutare anche la più piccola crepa. Il freddo e la percorrenza su strada potrebbe farla espandere in breve tempo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *