Come scegliere un servizio di vigilanza

By | 17 Ottobre 2019

security servizioSono varie oggi le situazioni in cui è necessario avere a disposizione un servizio di vigilanza, sia per i privati, sia per le aziende di ogni dimensione. In numerose realtà è importante che aree produttive, commerciali o civili siano monitorate e controllate da un servizio privato di vigilanza, diurno o notturno a seconda della situazione specifica. L’offerta è ampia e le agenzie che offrono questo tipo di servizio sono numerose. Solo alcune, come ad esempio quella che troviamo al sito www.nocsecurity.it, offrono un servizio completo e versatile, adattabile a seconda delle esigenze del singolo cliente.

In cosa consiste il servizio di vigilanza

Vigilanza notturna e diurna
In condominio

I servizi di sicurezza privata sono molto vari, dipende essenzialmente dalle esigenze specifiche della singola situazione. Una buona agenzia di vigilanza deve essere in grado di offrire diverse tipologie di servizio, in modo da coprire una più ampia gamma di situazioni. Si parte dalla classica disponibilità di guardiani, che però si declina in diverse pratiche, dallo stazionamento nei pressi dell’ingresso di un supermercato o di un’azienda, fino ad arrivare ai controlli notturni all’interno di un intero quartiere residenziale. Ci sono anche realtà che richiedono un servizio di vigilanza antitaccheggio, o il controllo attivo costante in parcheggi, anche di grandi dimensioni. Alcune aziende offrono anche la disponibilità di unità cinofile, in grado di agire anche in situazioni in cui è necessario mantenere l’ordine pubblico.

Chi opera per queste realtà

La guardia privata oggi
L’addestramento specifico

Ovviamente a seconda della situazione in cui si richiede la presenza dell’attività di vigilanza è necessario che siano disponibili figure molto differenti tra di loro. Solo le agenzie più all’avanguardia garantiscono la disponibilità di figure qualificate, in alcuni casi addirittura munite di armi da fuoco (come avviene ad esempio nel caso di scorta ai servizi di porta valori). Si pensi anche al semplice servizio di vigilanza notturna presso un’abitazione: è essenziale che il personale sia sempre pronto in caso di allarme o di presenza di soggetti poco raccomandabili nei dintorni. Un altro tipo di qualifica è invece necessario nel caso in cui il vigilante operi all’interno di un centro commerciale, all’accoglienza clienti di una fiera o in situazioni a stretto contatto con il pubblico.

Il costo del servizio di vigilanza

L’utilizzo di strumenti tecnologici
Le unità cinofile

Non è possibile indicare un costo di massima per il servizio di vigilanza, perché si tratta di un’attività decisamente troppo variegata. Ovviamente il prezzo del servizio aumenta all’aumentare dei soggetti coinvolti, del tempo per cui il servizio rimane attivo, del numero degli aderenti al servizio stesso. In alcune situazioni oltre alla presenza di un vigilante si consiglia l’utilizzo di telecamere o di altri mezzi per il controllo a distanza. In alcuni quartieri numerosi soggetti richiedono l’attività di un servizio periodico di vigilanza, cosa che permette di suddividere il costo tra tutti gli aderenti, abbassando in modo sensibile la quota dovuta da ognuno dei clienti. Ci sono poi situazioni in cui il ricorso a servizi ulteriori, come ad esempio la scorta armata o il servizio cinofilo, aumentano il costo orario della vigilanza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *