Che cosa è l’analisi tecnica nel trading online

By | 9 Settembre 2016

successAnalizzare i mercati finanziari, tracciare dei grafici non è facile, ma può risultare appagante quando questa analisi tecnica conduce a risultati insperati. In parole povere: guadagni tangibili. I mercati sono come un’avventura, un safari, la volatilità che li contraddistingue obbliga chiunque a procedere con cautela, ma spesso la troppa prudenza non ripaga.

Uno dei metodi che funzionano di più nel trading online, nell’inferire in modo corretto il giusto investimento (di medio o di lungo termine o perfino brevissimo, considerate le possibilità offerte dalle piattaforme di trading online) è mettere insieme la matematica, i grafici, le tendenze insieme all’informatica, per capire come si evolverà un prezzo.

L’analisi tecnica è lo studio del prezzo di un titolo di credito o di un bene scambiabile nei mercati finanziari, in un arco di tempo passato, che ha lo scopo e l’obiettivo di predire l’andamento del prezzo futuro, esattamente in che momento ad esempio il prezzo raggiungerà il massimo. Il target finale è il massimo ricavo possibile. L’analisi tecnica riguarda diverse fattispecie di prodotti finanziari, alcuni abbastanza conosciuti come le azioni e le obbligazioni, altri riguardano l’andamento delle valute straniere e le materie prime. Ma qualunque sia il mercato cui facciamo riferimento, quando si tratta di trading online e di analisi tecnica i principi sono gli stessi.

Nell’analisi tecnica si utilizzano dei grafici di andamento del prezzo, che dovrebbero anzitutto rappresentare il punto di equilibrio tra chi vende e chi compra il titolo e in che misura. I prezzi tendono ad assumere dei trend e dei pattern, i quali, sulla base di un andamento storicizzato, possono dar luogo a un modello statistico altamente probabile circa gli sviluppi futuri. In sostanza: i compratori e i venditori di quel prodotto finanziario tendono a comportarsi nello stesso modo a cicli, e se veramente avviene questo, un grafico opportunamente elaborato riprodurrà esattamente questo andamento. Chiunque voglia imparare a fare trading dovrà prima o poi imbattersi nell’analisi tecnica e nei grafici: una corretta interpretazione – che si acquisisce col tempo oppure facendo proprie delle nozioni – porterà il trader a valutare quanto tenere un titolo, quando venderlo, quando entrare in un certo mercato e quando uscirne.

In sostanza l’analisi tecnica è uno strumento fondamentale per diventare un trader che guadagna e che riesce a mettere da parte dei profitti. I grafici dei prezzi daranno uno strumento chiaro e leggibile, facilmente interpretabile circa l’andamento dei prezzi, costruendo in figura delle relazioni sia sui comportamenti, sia sui cicli, fornendo un’immagine attendibile nell’ambito di una linea temporale che arriva fino al futuro e che può essere utilizzata per valutare correttamente un prodotto finanziario. Lo stesso tipo di impressione non sarà mai possibile riceverla da un’analista, da un broker o da un blogger esperto, a meno che egli stesso non stia facendo riferimento ai grafici di un’analisi tecnica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *