Diete lampo: quali funzionano davvero?

By | 17 maggio 2017

cibo sanoPer molte persone il peso eccessivo non è un vero e proprio problema serio; si tratta semplicemente di perdere quei 4-5 chili di troppo, che spesso si accumulano sull’addome, sui fianchi e sui glutei, soprattutto per chi ha una certa conformazione fisica. Dimagrire e sentirsi in perfetta forma in queste situazioni non è poi così difficile, ma per chi vuole farlo in fretta esistono apposite diete, alcune delle quali sono particolarmente efficaci, come consiglia anche il sito prodottiperdimagrire.net.

Diete mono alimento

Tra le più famose diete per perdere peso rapidamente alcune sono monotematiche, consistono spesso nell’assumere il medesimo alimento per un certo periodo di tempo. Sono esempi molto conosciuti la dieta dell’uva, o quella dell’ananas. Queste diete possono talvolta portare a buoni successi, a patto di seguirle in modo preciso e per periodi di tempo molto breve, come indicato dal regime alimentare stesso. Ad esempio la dieta dell’uva è adatta per chi desidera perdere un paio di chili nell’arco di 3 giorni, durante i quali si mangia solo uva, a volontà. Chiaramente è un regime alimentare totalmente sbilanciato, perché per 3 giorni si assumono solo vitamine, Sali minerali, acqua e fruttosio, in grandi quantità. L’organismo però ha il tempo di disintossicarsi, approfittando anche delle sostanze antiossidanti presenti in questa frutta. Oltre a questo l’uva è anche molto drenante, cosa che consente di rilasciare i liquidi in eccesso che a volte ci fanno sentire appesantiti.

Le diete per gruppi di alimenti

Altre diete che spesso appassionano gli italiani sono quelle che consentono di mangiare verdura a volontà, accompagnata da un singolo gruppo di alimenti, in genere proteine ottenute dalle carni magre, o da formaggi con pochi grassi. Anche in questo caso si tratta di regimi alimentari che possono dare buoni risultati, ma solo a patto di non seguirli per tempi prolungati, in genere una settimana può essere più che sufficiente. Nel caso della dieta priva di carboidrati poi si tratta anche di privare il nostro corpo di un cibo che può dare dipendenza, evitando che questo accada.

Una dieta equilibrata

Chi deve perdere solo qualche chilo come prima regola dovrebbe valutare di non porsi obiettivi eccessivi; in genere perdere 2-3 chilogrammi in una singola settimana può essere possibile, anche se sarebbe opportuno evitare di perdere più di un chilogrammo ogni 7 giorni. Questo tipo di traguardo si raggiunge semplicemente ricordando di mangiare in modo bilanciato: 3 pasti principali più due snack al giorno, pochi grassi e tanta verdura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *