Fotovoltaico fai da te

By | 7 giugno 2016

fotovoltaicoL’impianto fotovoltaico è molto interessante per le famiglie che vogliono risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica, per risparmiare molto sull’installazione è possibile valutare l’idea di costruire un impianto da soli.

Il bricolage

Per gli appassionati di elettronica e di bricolage non risulta per nulla difficile, visto che si tratta semplicemente di unire tra loro i pannelli, che si possono trovare in qualsiasi negozio di fai da te, o anche su appositi negozi online, dove l’offerta di diverse misure e modelli è decisamente ampia. Per poter far funzionare l’impianto confezionato in cantina è però necessario vere qualche conoscenza e seguire tutte le istruzioni necessarie. Potete anche trovare una guida al fotovoltaico fai da te, che andrà però seguita in modo preciso: anche un piccolo errore può portare alla totale distruzione dei pannelli. Il costo di un impianto fotovoltaico fai da te è molto basso, poche centinaia di euro, circa un decimo di quanto si spenderebbe per farlo costruire ed installare da un’azienda specializzata.

Alcuni problemi

Prima di cominciare a preparare un impianto fotovoltaico seguendo le istituzioni di una guida online è importante tenere conto di alcuni particolari. Seppur i pannelli non sono molto pesanti, è necessario che il supporto che li sosterrà per anni sia in ottimo stato. Conviene quindi fare un sopralluogo sul tetto, per valutare che sia in ottime condizioni, per evitare di causare problemi una volta installato l’impianto fotovoltaico. Si deve anche ricordare che le aziende specializzate nell’installazione di pannelli fotovoltaici speso si occupano anche di tutta la burocrazia necessaria al loro utilizzo, cosa che invece ricade sulle nostre spalle se decidiamo di fare da soli.

Risparmiare senza il fai da te

Esistono metodi per risparmiare sull’impianto fotovoltaico, anche senza la necessità di costruirselo in casa. Alcuni comuni, ad esempio, spingono i loro cittadini a riunirsi in gruppi d’acquisto per gli impianti: in questo modo le aziende contattate saranno invitate a proporre sconti interessanti, visto che si offre loro la possibilità di installare più impianti nello stesso comune, nella stessa settimana. Se non si vuole per forza produrre energia elettrica, ma si guarda soprattutto al guadagno, si possono anche trovare delle aziende che si occupano di affittare i tetti delle abitazioni, per posizionarvi i loro impianti fotovoltaici. In questo modo l’impianto installato non porterà energia agli abitanti della casa, ma un affitto mensile, che in alcuni casi può anche essere molto interessante. La manutenzione dell’impianto e del tetto rimane alla società proprietaria, con ulteriori vantaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *