I bambini e la merenda: ecco cosa fargli portare a scuola

By | 3 settembre 2015

merenda bambiniI bambini e la merenda: un binomio difficile da gestire a casa, ma ancora di più a scuola. Cosa dargli, quindi, al mattino? C’è chi predilige una semplice bioche; chi, invece, cibi decisamente più sani. Ecco, a questo proposito, una serie di consigli utili per le mamme in difficoltà.

Quando si parla di merenda, ci sono solo due aspetti da considerare: ci vuole fantasia, e soprattutto varietà. Ogni giorno, infatti, i bambini aprono il loro zainetto e scoprono cosa avranno da mangiare durante l’intervallo. Si tratta, quindi, di una sorta di caccia al tesoro, dove la ricompensa deve essere golosa e invitante. Come ammaliarli, quindi?

Semplice, prima di tutto giochiamo con la fantasia e con i colori: avete mai pensato di dar loro una bella macedonia mista? Vi basterà riporla negli appositi contenitori per evitare che succedano piccoli incidenti a scuola. Optate per un mix di mele, pere, fragole e albicocche. Evitate, invece, gli acini di uva: i loro semini potrebbero creare difficoltà ai piccoli.

E se i bambini prediligono uno spuntino salato? Nessun problema: evitate di dar loro le classiche focacce confezionate (oltre ad essere unte, in molti istituti sono anche vietate), e puntate su qualcosa di più salutare. Provate, ad esempio, a preparare dei piccoli stuzzichini di formaggio: in commercio, ad esempio, ne trovate di diversi tipi, e sono stati tutti studiati appositamente dai nutrizionisti per la merenda dei più piccoli.

Infine, potete puntare anche su merende alternative: stop alla frutta o al formaggio, e via libera agli yoghurt leggeri (magari accompagnati da una manciata di cereali) oppure alla frutta secca. Si tratta di alimenti facili da trasportare (anche a scuola!), e soprattutto golosi ed invitanti.

In definitiva, la merenda dei bambini da oggi in poi non dovrà più farvi paura: vi basteranno solo pochi ingredienti, e un pizzico di fantasia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *