Le extension a clip: come sfruttarle al meglio

By | 21 dicembre 2016

capelliLe extension a clip sono la novità degli ultimi mesi; si tratta di vere e proprie ciocche di capelli, che possono essere aggiunte alla capigliatura, in modo da ottenere un effetto più folto, o anche per avere una chioma più lunga. Per poterle utilizzare al meglio però occorre scegliere i prodotti migliori, che necessitano anche di una certa manutenzione. Per ulteriori informazioni visita il sito dedicato alle extension.

Diverse tipologie di capelli

Nei negozi specializzati si trovano in vendita extension a clip a prezzi ben diversi tra loro. La differenza sta nella materia prima con cui sono preparate le extension. Le meno costose sono infatti prodotte utilizzando dei capelli sintetici. Si possono trovare prodotti di qualità abbastanza buona, ma occorre ricordare che i capelli sintetici sono decisamente meno appariscenti e vaporosi rispetto a quelli veri, e possono anche avere un aspetto, appunto, “sintetico”. Per avere delle extension durature, da utilizzare nel corso dei mesi e da poter modificare come si vuole (anche con la piega o qualsiasi tintura) è consigliabile scegliere i prodotti di migliore qualità, preparati con capelli veri, trattati in modo da compattare ed allineare le cuticole. Questo permette di ottenere delle extension che si armonizzano perfettamente alla chioma naturale, e che hanno un aspetto luminoso e piacevole.

La manutenzione

Le extension a clip vengono collocate sulla testa, applicate alle ciocche di capelli presenti. Con il passare del tempo le ciocche posticce si possono sporcare, assorbendo il sebo dei nostri capelli, ma anche lo smog, il fumo e lo sporco presente nell’aria. Questo porta ad una perdita di lucentezza e di morbidezza, soprattutto nel caso di capelli naturali, che sono porosi e assorbono impurità da ciò che li circonda. Per avere delle extension che si mantengono perfette nel corso dei mesi è opportuno effettuare una certa manutenzione. Periodicamente le extension vanno pettinate, per ridurre i nodi e per riallineare le cuticole; a tale scopo di utilizzano apposite spazzole. Più o meno una volta al mese, o comune quando i capelli perdono di lucentezza, è bene anche lavare le extension. Anche in questo caso è consigliabile acquistare shampoo appositamente studiati per le extension, che vanno dosati con cura e risciacquati alla perfezione. Dopo lo shampoo si applica anche il balsamo, che va sciacquato e poi si pettinano e si asciugano i capelli. Durante il lavaggio, la pettinatura e l’asciugatura è consigliabile effettuare gesti delicati, per non sciupare le extension.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *