Le extension per i capelli: da dove provengono?

By | 30 settembre 2015

capelli lunghissimiL’hair stylist è una figura che, in realtà, non conosce crisi: le signore di una certa età, infatti, non rinunciano alla piega settimanale, mentre le ragazzine farebbero qualsiasi cosa pur di copiare l’ultimo taglio di Belen Rodriguez & Co.

Tra i vari servizi offerti dai parrucchieri ce n’è uno che sta prendendo sempre più piede: stiamo parlando delle extension per i capelli.

Le extension per i capelli non sono altro che ciocche attaccate alla cute della cliente. Questi “nuovi capelli” possono provenire dall’India oppure dalla zona europea. Nel primo caso, nonché il più frequente, ci troviamo di fronte ad extension per capelli forti, lucenti e molto belli (nonché piuttosto economici). Nel secondo caso, invece, le extension per capelli provenienti dall’Europa sono sicuramente belli, ma molto più costosi.

C’è poi un’ultima possibilità sempre più in crescita: utilizzare ciocche di capelli italiani. Molti hair stylist, quando vendono chiome ben curate, offrono una somma di denaro alla cliente. In cambio, si prendono la lunghezza di capelli desiderata. Nei casi più proficui c’è chi arriva ad offrire ben 4 mila euro per 80 cm di capelli. Eppure, non tutte sono soggette al fascino del dio denaro, e preferiscono tenersi i loro lunghi e folti capelli.

Passiamo, ora, alle questioni di tipo tecnico: come si attaccano le extension per i capelli? E, soprattutto, quanto costano?

I metodi per attaccare le ciocche di capelli sono diversi: da quelli senza clip a quelli con le clip utilizzando la colla alla cheratina. Quest’ultimo è sicuramente il metodo più utilizzato, ed anche il più duraturo: le ciocche di capelli, avvolte da uno strato di cheratina, vengono attaccate alla cute della cliente, e scaldate con una piastra o un phon. Una volta raffreddate faranno parte della nuova chioma.

Andiamo, infine, al lato più dolente: i costi. In realtà, non esiste un prezzo fisso per questo tipo di lavoro, visto che le variabili da considerare sono tante e numerose. Bisogna tenere a mente il costo del materiale, il tipo di ciocche utilizzato, la colorazione e la manodopera.

In generale, per una testa è necessario attaccare dalle 80 alle 100 ciocche. Ognuna di esse può avere un prezzo che oscilla tra i 3 e i 5 euro. Di conseguenza, le extension per i capelli possono arrivare a costare tra i 300 e i 500 euro. Una somma sicuramente notevole. Eppure anche in questi casi, vale il detto “chi bella vuole apparire, un po’ deve soffrire”…anche a livello economico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *