Macchie, cicatrici e iperpigmentazione: come trattarli?

By | 28 giugno 2018

Macchie, cicatrici e iperpigmentazione possono richiedere da qualche settimana a sei mesi per guarire e sbiadire. Il trattamento immediato per le cicatrici e le imperfezioni include l’uso del trucco e della protezione solare per evitare ulteriori danni al sole, ma può in alcuni casi richiedere dello sforzo aggiuntivo e più dedicato, da condividere con il vostro dermatologo.

Ad esempio, alcuni degli ingredienti più noti che aiutano a sbiadire le cicatrici includono il silicone, considerato che diversi studi dimostrano che il silicone topico può migliorare lo spessore, il colore e la consistenza della cicatrice. Si può applicare il gel di silicone per 8 – 24 ore al giorno, usando prodotti che abbiano come ingrediente il diossido di silicone.

Una sostanza naturale utile potrebbe anche essere il miele: gli studi preliminari mostrano infatti che il miele può guarire ferite e cicatrici. O, ancora, la vitamina C: cerca questo ingrediente quando acquisti creme idratanti, soprattutto se la vitamina C viene combinata con altri ingredienti schiarenti come la soia e la liquirizia.

Ancora, un altro ingrediente utile è la niacinamide, che può aiutarti a ridurre le imperfezioni e le macchie scure, specialmente dall’acne. Oppure, l’acido retinoico: uno studio ha rilevato che le cicatrici dell’acne sono migliorate nel 91,4% delle persone che hanno applicato una combinazione di acido retinoico e acido glicolico.

Dunque, non ti rimane che cercare i prodotti con questi ingredienti e aggiungerli alla tua routine quotidiana dopo aver lavato il viso. Non dimenticare di indossare sempre la protezione solare dopo l’applicazione, per evitare danni del sole e iperpigmentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *