Mal di gola nei bambini: le principali cause

By | 27 dicembre 2016

bambinoIl mal di gola bambini ha più o meno le medesime cause rispetto a quello che colpisce gli adulti, anche se si possono fare alcune importanti distinzioni. Prima di tutto alcune malattie tipiche dell’età prepubere, come il morbillo o la varicella, possono manifestarsi inizialmente proprio attraverso il mal di gola. Se un bambino non è stato vaccinato contro queste malattie è importante tenerne conto, in modo da intervenire prontamente in caso di infezione.

Altre cause del mal di gola

generalmente il mal di gola nei bambini ha due diverse tipologie di cause: batteriche o virali. Il mal di gola batterico ha un esordio improvviso, e in alcuni casi non è associato ad altri sintomi. Il mal di gola causato da uno streptococco o d altro batterio si cura utilizzando dei farmaci antibiotici, che permettono di fermare sul nascere l’infezione e di debellare i batteri che l’hanno causata. Occorrer ricordare che si ricorre agli antibiotici sono per cause batteriche del mal di gola, solo se tali farmaci sono prescritti dal medico. Inoltre, per evitare lo sviluppo di ceppi batterici resistenti agli antibiotici, è importante seguire l’intera terapia consigliata dal medico, ed eventualmente richiederne il prolungamento nel caso in cui il mal di gola fosse ancora presente.

Il mal di gola virale

Anche virus comuni, come quello dell’influenza, possono causare il mal di gola nei bambini. Si tratta in genere di virus che si sviluppano a livello della faringe, che appare arrossata e dolorante. In questi casi l’antibiotico non apporterebbe alcun beneficio, mentre è possibile utilizzare dei farmaci antiinfiammatori, o anche degli analgesici per uso locale, sotto forma di spray. Anche in questo caso è importante chiedere aiuto al medico, soprattutto se il mal di gola perdura per più di 2-3 giorni. Nel caso in cui si trattasse di un sintomo passeggero e di lieve entità a volte anche l’utilizzo di caramelle balsamiche e un breve periodo di riposo può essere sufficiente a far scomparire il mal di gola,

L’alimentazione con il mal di gola

Nei bambini il mal di gola può portare a preoccupanti effetti collaterali, soprattutto quando si tratta di età inferiore ai 2-3 anni. I bimbi infatti, manifestando dolore quando deglutiscono, tendono ad evitare di bere e di mangiare. Se per un adulto rimanere senza cibo e acqua per un’intera giornata può non causare alcun effetto collaterale, per un bambino piccolo tale evento è del tutto inaccettabile, è quindi importante controllare che il bambino continui ad alimentarsi correttamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *