Perché andare in crociera è adatto a chiunque

By | 30 ottobre 2017

nave da crocieraQuando si sceglie come e dove andare in vacanza, spesso si immagina un albergo, un resort, un cocktail sorseggiato a bordo cucina, ore rilassanti passate serviti e riveriti. Il dietro le quinte di questa vacanza non viene mai raccontato: trasferimenti in aereo spesso con coincidenza acciuffata all’ultimo, disservizi di ogni genere, aspettative tradite dal personale dell’albergo, valigie e borse che si disfano e si sistemano, capi che sarebbe meglio stirare. Il tutto a un prezzo che non comprende propriamente tutto.

 

C’è una tipologia di vacanza che sta sempre più riscuotendo successo, tra tutte le fasce di età, che consente di coniugar quasi tutti gli aspetti positivi di un viaggio eliminando gli aspetti più spiacevoli e cioè la crociera.

 

La crociera piace per tanti motivi, il primo è che dà il senso di una vacanza piena: potresti anche essere insoddisfatto del risultato, ma non dell’impegno o del fatto che sia una vacanza che riempie tutto. Si spende 1000 euro a persona, ma si ottiene intrattenimento, pernottamento, spostamento, relax, fitness, località cool da visitare. Ci sono gli extra da spendere rispetto alla parte all inclusive. È una tipologia di turismo che si misura da sola per la quantità di cose che si possono fare e vedere, raramente si può rimanere delusi da un simile pacchetto.

 

La crociera poi oltre alle attività, offre sempre l’avventura del viaggio. Il mare è un elemento particolare, che suscita strane sensazioni. L’aspetto migliore è che ci si addormenta cullati dalle onde, viaggiando verso nuovi orizzonti. Letteralmente ci si può alzare all’alba e assistere allo spettacolo del sole che nasce dietro le onde, grande, con una illuminazione che non si vede altrove. I tramonti hanno una colorazione intensa, che è difficile da trovare in città o nelle zone dove viviamo. La suggestione e la pienezza regalate dalla crociera sono uniche.

 

La crociera però non è solo per coppie: se hai una famiglia e non sai cosa scegliere, perché non trovi un giusto compromesso tra le esigenze dei genitori e quelle dei bambini, sappi che le navi da crociera moderna prevedono tutto questo. Non è un caso che rapidamente questa tipologia di vacanza sia diventata la preferita insieme al villaggio turistico. Ogni compagnia di navigazione ha uno specifico programma di divertimenti e intrattenimento per i più piccoli, che possono essere lasciati al personale preparato a tenerli occupati facendoli divertire. Ci sono sale e sezioni della nave dedicate a ogni fascia di età, dai più piccini ai ragazzi. Se non hai mai pensato a quanto potrebbe essere divertente per te, immagina come potrebbe esserlo per la famiglia. Una vacanza trascorsa insieme, oltre che lasciare ricordi indelebili, consente ad essa di legare meglio, eliminare incomprensioni, riscoprire il piacere di passare del tempo insieme. La crociera è rilassante, comoda, variegata, per cui non c’è alcun pericolo di annoiarsi. Inoltre da modo di visitare tante città in un colpo solo, con soste in alcuni dei luoghi più rinomati del pianeta.

 

Una crociera nel Mediterraneo di 7 giorni, in genere, consente di visitare in mattinate piene di shopping e degustazioni di ogni tipo, regioni come la Sicilia, la Sardegna, la Puglia, località come Napoli, le Eolie, la Costa Smeralda. E poi sconfinando, le isole greche dell’Egeo, la costa della Croazia, la Turchia, la Costa Azzurra, le Baleari e la Costa Brava. Un pieno di bellezza che non si dimenticherà facilmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *