Primi sintomi di gravidanza

By | 4 marzo 2014

Se si sospetta di essere incinta, è utile sapere quali sono i primi sintomi di gravidanza. Sono infatti numerosi i segnali comuni per molte donne.

Partiamo dal ritardo o dalle mancate mestruazioni, il primo e più evidente sintomo. Occorre comunque sottolineare che molte donne hanno dei cicli irregolari, a seguito di stanchezza, problemi ormonali, stress. Ne consegue che è opportuno valutare caso per caso.

pancione  Nel corso delle prime settimane dopo il concepimento, un evidente sintomo è il dolore al seno. Diventa gonfio e dolorante al tatto, con le aureole dei capezzoli che si ingrandiscono e si fanno più scure. Il motivo è che il corpo della donna si sta preparando in vista dell’allattamento del bambino.

Fastidiosi sintomi sono la nausea ed il vomito, che solitamente si manifestano da 2 a 8 settimane dopo la data del concepimento. In alcune donne possono presentarsi soltanto la mattina, in altre durare tutto il giorno. Solitamente scompaiono dopo i primi 3 mesi.

Altro segnale dell’essere incinta è il sentirsi perennemente stanche e soffrire di sonnolenza. Si tratta di un sintomo più evidente nel corso dei primi 3 mesi.

Uno dei disturbi che si verifica a partire dal secondo mese è la minzione piuttosto frequente. La donna avverte la necessità di fare pipì molto più spesso, sia durante il giorno che nel corso della notte.

Abituali sono anche le perdite vaginali biancastre, che in alcune donne possono risultare più abbondanti, senza alcun bruciore o prurito.

Infine concludiamo con le cosiddette voglie, ovvero il desiderio irrefrenabile di consumare determinati cibi.

In caso di uno o più sintomi elencati, è probabile che si stia aspettando un bambino. Per esserne certi non rimane che eseguire un test di gravidanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *