Come si sceglie la Casa di Riposo

By | 21 Giugno 2016

anzini coroSe avete bisogno di una casa di riposo a Roma conviene effettuare la scelta in modo oculato: del resto molti degli ospiti eleggono a residenza una struttura di questo tipo per molti anni, quindi è bene che sia la migliore disponibile sul territorio.

Diverse esigenze

Anche se la maggior parte delle residenze per anziani sono indicate come Case di Riposo, nella realtà questa locuzione indica particolari strutture di ospitalità per anziani, di dimensioni medio grandi e dove gli ospiti possono trovare un certo tipo di assistenza anche in caso di invalidità lieve. Alcune case di riposo sono organizzate con piccole stanze per tutti i degenti, altre invece propongono anche residenze protette, come bilocali o monolocali dove trovano posto gli anziani senza problematiche sanitarie, che possono sfruttare tutti i servizi della struttura quando lo desiderano, oppure continuare a svolgere la loro vita come facevano in precedenza.

Le RSA

Questo acronimo significa Residenza Sanitaria Assistenziale. Una casa di riposo che viene definita RSA ha la possibilità di ospitare al suo interno anche persone con gravi invalidità, anche allettate o che necessitano di assistenza 24 ore al giorno. Chiaramente vi possono trovare posto anche persone non invalide, o anche anziani che necessitano di cure regolari, a causa di malattie croniche di vario genere.

Altri tipi di strutture

In Italia la proposta di strutture per anziani è molto ampia ed esistono diversi tipi di casa di riposo, strutturate a seconda delle necessità dei singoli anziani, o anche del territorio in cui si trova la struttura. Si possono quindi trovare delle case protette: appartamenti posizionati in una zona centrale dell’abitato, i cui ospiti possono fare ciò che desiderano, ma in costante contatto con il gruppo sociale circostante e con alcuni diversi tipi di assistenti, tra cui infermieri o inservienti. Esistono anche i centri diurni, dove gli anziani si incontrano durante la giornata, per poi ritornare a sera nella loro casa.

Perché tante strutture

Purtroppo le problematiche correlate con la terza età sono molte e variegate e sono tantissime le persone che necessitano di qualche tipo di assistenza. In alcuni casi si tratta proprio di un assistente ad personam, che segue un anziano malato o invalido, in altri casi è sufficiente stimolare la socialità dell’anziano, in modo da garantirgli una vita quotidiana più ricca di esperienze. Nella maggior parte dei casi gli anziani necessitano di un qualche tipo di assistenza sanitaria, perché presentano malattie croniche, che li obbligano a cure regolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *