Valvola pop off o blow off: 3 cose che devi sapere

di | 3 Dicembre 2019

5 cylinders-569151_960_720La valvola pop off, o valvola blow off, è un dispositivo sempre più diffuso tra gli amanti delle auto ad alte prestazioni, considerato che può svolgere un ruolo davvero decisivo per poter apprezzare una maggiore efficienza del motore.

Ma per quale motivo? Che cos’è la valvola pop off? Quali sono le sue caratteristiche di funzionamento? A cosa serve?

Cerchiamo di saperne di più, svelando 3 cose che devi assolutamente sapere!

Cos’è la valvola pop off

La valvola pop-off – o valvola blow off – è una valvola che ha come obiettivo principale quello di limitare gli eccessi di pressione di aria compressa all’interno dei condotti di aspirazione nei motori sovralimentati. Una caratteristica molto importante, che è in grado di generare delle migliori prestazioni nel motore, soprattutto nelle fasi in cui viene sollecitato particolarmente.

Come funziona la valvola pop off

Per poter comprendere a cosa serve la valvola pop off, può essere innanzitutto utile soffermarsi, almeno brevemente, sul suo funzionamento.

È ben noto, infatti, che in alcune situazioni di guida, i sistemi di sovralimentazione, come quelli mediante turbocompressori, comprimono l’aria in eccesso nei condotti di aspirazione in misura superiore a quella che viene ritenuta necessaria per il funzionamento corretto del motore.

Questa situazione, di norma, si crea in fase di sterzata, e – più generalmente – in tutte quelle fasi in cui vi è un rilascio con scalata delle marce, e dunque quando la valvola a farfalla si chiude e il motore sale di giri, conducendo la turbina a espellere l’aria compressa che non può più accedere alla camera di combustione.

In questo particolare scenario, si verifica una pressione molto elevata nel condotto che separa il compressore e la farfalla. Ed è proprio qui che entra in gioco la valvola pop off, la cui funzionalità è, essenzialmente, quella di fare da sfiato, riportando la pressione dell’aria compressa su valori corretti per un buon funzionamento del motore.

Per quanto poi attiene il suo utilizzo più specifico, ricordiamo che il sistema della valvola pop off può attivarsi sia quando la compressione dell’aria raggiunge un valore prestabilito, e sia quando si rileva un’elevata differenza di pressione a monte e a valle della farfalla.

Di norma nelle auto di serie l’aria in eccesso è ricondotta nuovamente a monte nel compressore. Di contro, nelle auto da competizione l’aria in eccesso viene fatta sfiatare. La differenza è percepibile anche sonoramente: nel secondo caso infatti emerge la caratteristica rumorosità del funzionamento della valvola.

A cosa serve la valvola pop off

A questo punto dovrebbe essere molto chiaro quale sia lo scopo della valvola pop off, che impedisce alla pressione dell’aria di raggiungere valori molto elevati.

La valvola contiene dunque il rischio che si possano verificare dei danni ai condotti di aspirazione e al motore, e permette che i livelli di pressione rimangano più omogenei a monte e a valle della farfalla. In ogni caso, il motore migliorerà le sue caratteristiche prestazionali, a beneficio dell’efficienza di tutto il veicolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *