Le assicurazioni si reinventano tra aumenti di capitale e digitalizzazione

di | 3 Ottobre 2014

assicurazioni disegnoMentre molti italiani iniziano a vedere di buon occhio il fenomeno dell’assicurazione online perchè permette loro di risparmiare notevolmente sull’acquisto della polizza Rc auto, il mercato assicurativo continua a dimostrarsi in continuo fermento. Le imprese assicurative operanti in Italia stanno infatti rivoluzionando i propri piani di business in maniera tale da potersi proiettare su un fronte ancor più strategico, in una direzione che permetta loro di aggiudicarsi grandi fette di mercato e che si faccia promotrice di una stabilità finanziaria di cui oggi più che mai v’è grande bisogno.

Tra le società impegnate nella gestione dei nuovi assetti troviamo Cattolica Assicurazioni: la celebre compagnia si prepara ad effettuare un aumento di capitale che porti l’attuale raccolta premi a quota 5,8 miliardi di euro di cui 2,4 miliardi riguardanti il ramo danni e 3,4 attenenti il ramo vita. L’aumento di capitale di Cattolica Assicurazioni introdurrebbe inoltre un sostanziale aumento dell’utile netto che dovrebbe raggiungere i 209 milioni rispetto ai 109 contabilizzati nel 2013; per quanto attiene la politica dei dividenti, la società ha infine comunicato che questa sarà attrattiva e particolarmente remunerativa per gli azionisti: relativamente al periodo coperto dal business plan, la compagnia in questione sarà in grado di distribuire ai soci alte quote come il 50 o il 60% dell’utile.

Ecco quindi che quello di Cattolica Assicurazioni non è altro che uno dei molti altri casi di imprese italiane pronte a riorganizzarsi in toto pur di sorpavvivere a questa dura crisi economica. Tra una pressione fiscale che ha raggiunto livelli esorbitanti e una obiettiva riduzione della domanda, infatti, le assicurazioni così come qualsiasi altra realtà di impresa si ritrovano a dover fare i conti con un fenomeno molto più grande di loro.

Se ci concentriamo anche solo sul mercato assicurativo, del resto, abbiamo una chiara dimostrazione di questo fenomeno: acquisizioni, fusioni e aumenti di capitale nonché investimenti diretti a tecnologie di pura avanguardia sono ormai all’ordine del giorno. Il web, ad esempio, è ormai divenuto uno dei canali prediletti dalle compagnie assicuratrici per attrarre nuovi clienti a suon di promozioni e di esperienza d’uso. Il fenomeno dell’assicurazione online, in sostanza, è in netta crescita anche per il fatto che gli italiani sanno ormai muoversi con destrezza tra i meandri del web e sono quindi capaci di gestire le loro attività anche tramite computer (la sede fisica è ormai divenuta una concezione alquanto antiquata).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.