Luci a LED: perché installarle nella propria abitazione

di | 25 Marzo 2021

Migliori-Luci-Armadio-LED-Sensore-Movimento-Quale-Scegliere-768x613Negli ultimi anni il mondo delle lampadine per la casa ha vissuto una vera e propria rivoluzione. Oggi chiunque dovrebbe installare lampadine a LED, per sostituire le vecchie lampade a incandescenza, ma anche le versioni meno antiquate di questi oggetti, come ad esempio le lampade a risparmio energetico.

Il consumo di una lampadina

Se ti stai chiedendo perché è preferibile optare per le lampade a LED la risposta è rapida e precisa: perché permettono di consumare meno. E non stiamo parlando di un leggero risparmio, ma di una spesa sostanzialmente minore per la bolletta dell’energia elettrica. Accorgimenti di questo tipo, e consigli sui migliori prodotti ed elettrodomestici per la casa, sono presenti su diversi siti che offrono delle apposite guide, come Ti consiglio per casa. Rispetto alle vecchie lampade a incandescenza, quelle che ormai non sono neppure più prodotte in Europa, una lampada a LED può consumare fino all’80-90% in meno, pur offrendo una luminosità paragonabile, se non addirittura migliore. Chi già in passato aveva sostituito le vecchie lampadine con modelli a risparmio energetico potrà comunque risparmiare, perché le lampade a LED consumano comunque meno, fino addirittura alla metà. Se poi le paragoniamo con lampade alogene o con faretti di vecchia generazione, allora il risparmio sale ulteriormente.

Più comode delle vecchie lampadine

Il risparmio dal punto di vista energetico è evidente: utilizzare una lampada a LED consente, a parità di luminosità che si intende ottenere, di risparmiare circa il 50% dell’energia utilizzata per illuminare casa. Tanto è vero che oggi anche numerose municipalità stanno sostituendo le vecchie lampade con modelli a LED per i lampioni e gli arredi stradali. Il consumo è inferiore qualsiasi sia la lampada che si utilizzava prima, comprese quelle a neon. Oltre a questo, i LED offrono il vantaggio di illuminarsi non appena ricevono energia elettrica; le lampadine a risparmio energetico disponibili fino a qualche anno fa invece avevano lo scomodo inconveniente di dover attendere alcuni minuti prima di ottenere la luce desiderata. Inoltre il LED offre varie opportunità, visto che è possibile utilizzarlo per produrre luce di diversi colori. Nei negozi specializzati si trovano lampadine che producono diverse tonalità di luce bianca, così come dispositivi con variatori, che consentono di produrre luci multicolori. Una soluzione di arredo particolarmente apprezzata soprattutto dai giovani.

Durano di più

Un altro vantaggio che le lampade a LED offrono è quello della lunga durata. Nonostante il prezzo iniziale sia decisamente superiore rispetto a quello di altre lampadine, sono progettate per durare moltissime ore, anche con uso continuativo. Quindi le si dovrà sostituire con una frequenza inferiore rispetto a qualsiasi altro modello di vecchie lampadine. A conti fatti è un ulteriore risparmio per quanto riguarda la gestione dell’illuminazione per la casa. In commercio si trovano anche lampade a LED per esterno, utilizzabili anche dopo averle esposte alle intemperie. È importante anche sapere che i piccoli diodi delle lampade a LED sono meno inquinanti rispetto ad altre tecnologie per l’illuminazione: lo sono per quanto riguarda la produzione e lo smaltimento, ma anche grazie al fatto che non rilasciano nell’ambiente alcun tipo di sostanza tossica durante l’uso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.