Donne e…orologi

By | 7 luglio 2015

donna orologioChe tipo di donna sei? Le tipologie di donna sono sempre più varie all’interno delle macrocategorie più comuni che hanno fatto il loro tempo perdendo quei connotati netti e assoluti.

Oggi la donna è un cosmo ricco di tante sfaccettature, affascinante e versatile, sempre più volubile e con tanti grilli per la testa! Questo tocco ironico serve a non drammatizzare troppo l’eventuale delusione maschile di fronte ad una sempre maggiore difficoltà nel decodificare la controparte femminile.

Le donne hanno molte più sfaccettature da mostrare, talvolta ancora poco familiari per chi non le osservi attentamente senza pregiudizi di sorta. Che siano mogli e mamme o donne libere senza l’ideale della famiglia, che siano carrieriste ambiziose oppure neolaureate in cerca di una strada, più o meno giovani… queste sono solo mere tipologie che lasciano il tempo che trovano.

La donna è senza dubbio una creatura mutevole seppur apparentemente collocata entro una “categoria” esistenziale e può stupire per la rapidità di una trasformazione sublimata anche da un semplice dettaglio, come un orologio!

E a proposito di tempo, parliamo dell’anima insita in ogni donna che, in base ad un sentire, sviluppa preferenze, necessità, gusti e stile. Ecco allora che ogni accessorio diventa un alleato della peculiarità femminilità, un baluardo della sua presenza che ne attesta ed enfatizza le qualità. Tutto ciò che la donna sceglie, entra a far parte del suo cosmo e lo rende unico e particolare.

Cosa rende un look diverso da un altro? Cosa rende vivo un colore? Cosa differenzia le persone fra loro? Dettagli ed accessori possono fare una enorme differenza. Immaginate due versioni di un jeans indossato con cinta e senza. Innegabilmente la versione del jeans con cinta darà più all’occhio rispetto all’altra. Cosa significa questo? Che a volte non servono mirabolanti imprese per rendere particolare un look…

Un semplice accessorio come un orologio, che ogni donna sceglie a seconda del suo mood e della sua personalità, può dare un tocco di eleganza e raffinatezza oppure rendere sportivo un look formale o, ancora, rendere professional una “mise” in occasione di un meeting o di una colazione di lavoro.

Ad ogni orologio una sua funzione…più o meno estetica. Se poi volessimo andare oltre l’aspetto puramente formale, c’è anche un altro aspetto da considerare: il materiale con cui è stato realizzato l’orologio. Alcuni materiali possono avere una lunga durata, mentre altri possono essere soggetti a logorìo. Uno fra questi è il titanium nitride, che dura non oltre un anno. Mentre i prodotti migliori sono quelli in metallo. Anche quelli in plastica e in resina, tuttavia, sono altrettanto resistenti.

Anche il vetro sul quadrante ha la sua importanza, il migliore è quello in zaffiro, un vetro duro, resistente ed antigraffio. Mentre il vetro meno resistente è quello organico o in plastica. Come alternativa allo zaffiro, potete scegliere il vetro minerale.

In merito alla scelta del cinturino, la scelta è ampia. Potete scegliere cinturini in acciaio, in plastica, in stoffa, in legno etc…
Ma senza dubbio i più duraturi sono i cinturini in 
oro o in argento.


Per conoscere i prodotti più attuali e le loro caratteristiche, guarda qui gli orologi donna vendita on line 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *