Con quale frequenza deve essere allenato il cane?

di | 10 Ottobre 2022

I cani sono uno degli animali domestici più popolari al mondo, e per una buona ragione. Sono fedeli, affettuosi e sono ottimi compagni di vita. Ma possedere un cane comporta anche molte responsabilità. Una delle cose più importanti da fare come proprietario di un animale domestico è assicurarsi che il cane faccia abbastanza esercizio. Ma quanto è sufficiente? Dipende da una serie di fattori, tra cui l’età, la razza e la salute del cane. In questo post esploreremo la frequenza dell’esercizio fisico del cane in base a questi diversi fattori.

Perché l’esercizio fisico è importante per i cani?

I cani hanno bisogno di fare esercizio per molti degli stessi motivi per cui lo fanno le persone: mantenere un peso sano, migliorare la salute cardiovascolare e mantenere i muscoli e le articolazioni forti e flessibili. L’esercizio fisico aiuta anche a prevenire la noia e può avere un impatto positivo sul comportamento del cane.

Il regime di esercizio ideale per un cane dipende dall’età, dalla razza, dalla taglia e dalla salute generale. Un cane giovane e attivo avrà bisogno di più esercizio rispetto a un cane anziano o sedentario. Le razze originariamente allevate per il lavoro o la pastorizia (come i Border Collie e i Pastori Australiani) tendono ad essere più energiche e a richiedere più esercizio rispetto ad altre razze. E, naturalmente, un cane di taglia grande avrà bisogno di più esercizio rispetto a un cane di taglia piccola.

La maggior parte dei cani ha bisogno di almeno 30 minuti di esercizio moderato al giorno. Può trattarsi di una combinazione di passeggiate, corse, giochi di recupero o qualsiasi altra attività che faccia aumentare la frequenza cardiaca del cane e lo faccia ansimare leggermente. Se il cane è molto attivo o è facilmente sovrappeso, potrebbe aver bisogno di un esercizio ancora maggiore.

Se non siete sicuri della quantità di esercizio di cui ha bisogno il vostro cane, parlatene con il vostro veterinario. Egli potrà aiutarvi a creare un piano di esercizio appropriato per il vostro animale in base alle sue esigenze individuali.

Di quanto esercizio ha bisogno il vostro cane?

La maggior parte dei cani ha bisogno di almeno 30 minuti di esercizio al giorno, e di più è meglio. Se avete un nuovo cucciolo, iniziate con passeggiate più brevi e aumentate gradualmente il tempo. Alcuni cani anziani potrebbero non essere in grado di camminare come prima, quindi regolatevi di conseguenza.

Se vivete in un appartamento o avete un cortile piccolo, ci sono comunque molti modi per dare al vostro cane l’esercizio di cui ha bisogno. I giochi al chiuso, come il fetch e il tiro alla fune, possono essere divertenti e utili quanto le attività all’aperto. Potete anche provare i corsi di agilità per cani o iscrivervi a un asilo per cani per dare al vostro cucciolo un po’ di tempo extra per giocare.

Quali sono gli esercizi giusti per i cani?

I cani hanno bisogno di esercizio quotidiano per mantenersi sani e felici, ma il tipo e la quantità di esercizio variano a seconda delle esigenze del singolo cane. Tra i buoni esercizi per i cani ci sono le passeggiate, la corsa, il gioco di recupero e il nuoto. Il nuoto è particolarmente indicato per i cani con problemi articolari perché è un’attività a basso impatto. Se non siete sicuri del tipo o della quantità di esercizio adatto al vostro cane, consultate il vostro veterinario.

Quando è meglio fare esercizio per il cane?

Non esiste una risposta definitiva a questa domanda, poiché il momento migliore per fare esercizio dipende da una serie di fattori, tra cui i vostri orari e le condizioni meteorologiche. Tuttavia, ci sono alcune linee guida generali che si possono seguire per garantire che il cane faccia abbastanza esercizio.

Se possibile, cercate di portare il cane a fare una passeggiata o una corsa al mattino, prima che arrivi il caldo. In questo modo si evita il surriscaldamento e si trascorre un po’ di tempo insieme prima dell’inizio della giornata. Se non potete camminare o correre al mattino, va bene qualsiasi momento della giornata, anche se è meglio evitare di fare esercizio nel tardo pomeriggio o alla sera, perché potrebbe rendere difficile il sonno del cane più tardi.

Ogni volta che fate esercizio, assicuratevi di tenere sotto controllo la temperatura e i livelli di idratazione del cane. Quando fa caldo, assicuratevi di fare molte pause per l’acqua e di procedere lentamente per evitare che il cane si surriscaldi. E quando fa freddo, vestitelo adeguatamente con un cappotto o un maglione per proteggerlo dalle intemperie.

Come capire se il cane fa abbastanza esercizio fisico

È importante assicurarsi che il cane faccia abbastanza esercizio, sia per la sua salute fisica che mentale. Ecco alcuni segnali che indicano che il cane potrebbe non fare abbastanza esercizio:

  • Sembrano irrequieti o ansiosi.
  • Ansimano in continuazione, anche quando non fanno sforzi.
  • Hanno molta energia e rimbalzano continuamente sui muri.
  • Sembrano annoiati o depressi.
  • Aumentano di peso, anche se mangiano la stessa quantità di cibo.

Conclusioni

La frequenza con cui il cane deve essere esercitato dipende da una serie di fattori, tra cui l’età, la razza, le condizioni di salute e il livello di attività. Tuttavia, come regola generale, la maggior parte dei cani ha bisogno di almeno 30 minuti di esercizio al giorno. Se non siete sicuri della quantità di esercizio di cui ha bisogno il vostro cane, rivolgetevi al vostro veterinario di fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.