Grotte di Postumia, le perle della Slovenia

di | 18 Ottobre 2013

Le grotte di Postumia sono tra le grotte più famose al mondo, in grado di costituire una delle principali attrazioni turistiche dell’intera Slovenia grazie alla ricchezza delle sue sale e delle sue gallerie, e alla facilità di accesso e di visita in buona parte dell’intera struttura sotterranea.

 

Per comprendere quale sia la portata di questa vera e propria attrazione naturale, basti considerare che dalla loro apertura al grande pubblico le grotte sono state visitate già da più di 35 milioni di persone, e che le cavità di Postumia sono visitabili comodamente grazie a un treno speciale che – inaugurato ben 140 anni fa – permette ai turisti di scorgere le bellezze degli archi sotterranei, in un paesaggio fantastico immutato da centinaia di migliaia di anni. La visita alle grotte di Postumia prevede un viaggio potenzialmente lungo 21 chilometri: tanto sono infatti lunghe le gallerie e le sale, strutturate in maniera tale da offrire un panorama pressochè unico nell’intero Pianeta.

Grotte-di-Postumia

Tra le tante attrazioni di questo meraviglioso luogo, vi consigliamo di prestare particolare attenzione al “Brillante”, la stalagmite di maggiore bellezza all’interno delle grotte di Postumia. Di colore bianco splendente, la stalagmite è alta 5 metri e si trova nel punto in cui il gocciolamento dal soffitto è più copioso e regolare: l’acqua che cola sulla struttura ha depositato nei secoli un sottile strato di pura calcite, conferendo così alla pietra una tonalità estremamente bianca e brillante. Ad accentuare il contrasto del Brillante, il fatto che di fianco alla stalagmite si sia naturalmente formata una colonna che richiama l’aspetto barocco, realizzando così una “coppia” naturale di impatto emozionale particolarmente significativo.

 

Tra gli altri punti di maggiore attrattività, anche i protei, conosciuti con il nome di “giovani del drago”. Il proteo, che vive all’interno delle grotte, è un piccolo animale vertebrato che per caratteristiche e mitologia è stato associato ai “cuccioli del drago”: in realtà il proteo è l’unico animale vertebrato del vecchio Continente ad avere peculiarità neoteniche, ovvero il mantenimento – da adulti – delle stesse funzioni dei cuccioli. Oltre al proteo, nelle grotte vivono un centinaio di altre specie animali, permettendo quindi a Postumia di vantare le grotte con la fauna più ricca, tra minuscoli ragni, aselli acquatici, cavallette, farfalle, lumache, pipistrelli e tanto altro ancora.

 

Adorata dagli speleologi di tutto il mondo, le grotte di Postumia costituiscono certamente uno degli elementi di maggior pregio di una indimenticabile visita in Slovenia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *