Come bruciare più grassi

di | 9 Gennaio 2019

Se stai cercando di migliorare la tua salute generale o semplicemente vuoi dimagrire per l’estate, bruciare il grasso in eccesso può essere una buona soluzione ma… abbastanza impegnativo. Oltre alla dieta e all’esercizio fisico, infatti, numerosi altri fattori possono influenzare il peso e la perdita di grasso.

Ma come fare, allora?

Il nostro suggerimento è ovviamente quello di parlarne con il tuo medico di riferimento. Intanto, però, puoi mettere subito in atto questi 3 pratici spunti!

Il primo è cercare di fare un bell’esercizio fisico di resistenza, che ti aiuterà a costruire la massa muscolare e aumentare la forza. Più comunemente, l’allenamento della forza comporta il sollevamento di pesi, ma questo non significa che tu non possa trovare anche altri esercizi da fare, anche – per te – più divertenti.

Ricorda inoltre che i migliori risultati si ottengono con la combinazione di tali esercizi con l’esercizio aerobico, che ti permetterà di accelerare il ritmo di riduzione del grasso corporeo. Non solo: l’allenamento di resistenza può anche aiutare a preservare la massa senza grassi, incrementando il numero di calorie che il corpo brucia a riposo.

In secondo luogo, prova a seguire una dieta ad alta percentuale proteica. Includere più alimenti ricchi di proteine nella tua dieta è infatti un modo efficace per ridurre l’appetito e bruciare più grassi. Infatti, diversi studi hanno scoperto che mangiare più proteine di alta qualità è associato ad un minor rischio di grasso  corporeo, mentre un altro studio ha recentemente dimostrato anche che una dieta ricca di proteine può aiutare a preservare la massa muscolare e il metabolismo durante la perdita di peso.

L’aumento dell’assunzione di proteine può altresì aumentare la sensazione di pienezza, diminuire l’appetito e ridurre l’apporto calorico per aiutare la perdita di peso. Dunque, prova a incorporare ogni giorno alcune porzioni di cibi ad alto contenuto proteico nella tua dieta per aiutarti ad aumentare il consumo di grassi.

Infine, cerca di dormire di più! Andare a letto un po’ prima o impostare la sveglia un po’ più tardi può aiutare a bruciare i grassi e prevenire l’aumento di peso. Diversi studi hanno infatti trovato un’associazione tra il dormire a sufficienza e la perdita di peso.

Uno studio su 68.183 donne ha ad esempio dimostrato che coloro che hanno dormito cinque o meno ore a notte per un periodo di 16 anni avevano maggiori probabilità di aumentare di peso rispetto a coloro che hanno dormito per più di sette ore a notte.

Un altro studio ha dimostrato che una migliore qualità del sonno e ottenere almeno sette ore di sonno a notte ha aumentato la probabilità di perdita di peso di successo del 33% in 245 donne iscritte a un programma di perdita di peso di sei mesi. Altre ricerche dimostrano che la mancanza di sonno può contribuire a modificare gli ormoni della fame, aumentare l’appetito e aumentare il rischio di obesità .

Rispettare un programma di sonno regolare, limitare l’assunzione di caffeina e ridurre al minimo l’uso di dispositivi elettronici prima di coricarsi può dunque aiutare a sostenere un ciclo di sonno sano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *