Come registrare una telefonata

By | 23 luglio 2014

telefonataSe adoperi il telefono per lavoro e ricevi frequentemente delle chiamate ma non hai il tempo per ascoltarle in quel dato momento, può essere utile registrare le telefonate. Infatti in questo modo potresti decidere di riascoltarle successivamente con tutta calma e prendere appunti di tutto quello che ti serve. 

Non si tratta di una operazione difficile se possiedi uno smartphone Android. Infatti tramite questo dispositivo, puoi registrare tutte le chiamate che ricevi e poi salvarle come file MP3.

Ecco quindi come registrare una telefonata in modo semplice e comodo grazie al tuo device Android.

Dopo aver eseguito l’accesso al Google Play Store, è sufficiente scaricare una delle tante applicazioni gratuite che consentono di registrare tutte le chiamate effettuate o ricevute. In questo modo potrai riascoltarle in qualsiasi momento.

Di solito funzionano con qualsiasi tipologia di smartphone, anche quelli più datati ed economici, anche se in alcuni casi la qualità del sonoro potrebbe non essere particolarmente buona. Naturalmente per funzioni più avanzate e performanti meglio rivolgersi sul web, dove sono tanti i software a pagamento disponibili e dotati di innovativi sistemi al riguardo.

Una volta scelta l’app per il proprio smartphone ed eseguito il download, bisognerà attivare il servizio per procedere alla registrazione automatica delle chiamate.

In questo modo non bisognerà premere alcun pulsante per registrare le chiamate ma la funzione sarà fatta partire in modo automatico.

Una volta conclusa la telefonata, potrai riascoltare la chiamata registrata direttamente dal tuo smartphone.

Un modo senza dubbio molto semplice per registrare le chiamate ricevute ed effettuate dal proprio cellulare, particolarmente utile ad esempio per prendere appunti quando non si dispone di penna e block notes e riascoltare il tutto con la dovuta calma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *