Come depurare il fegato

di | 15 Gennaio 2015

fegatoIl Fegato, così come tanti organi del nostro corpo, svolge un’importante funzione per farci rimanere in salute e privi di patologie particolari. Tenerlo in buono stato è quindi una priorità per noi, possibilmente usando metodi naturali, per disintossicarlo come si deve.

Il nostro fegato sviluppa il metabolismo dei carboidrati, delle proteine, dei grassi e degli ormoni. Disintossica l’organismo il più possibile ed immagazzina vitamine e ferro. Senza di lui, o con un’efficienza anche leggermente ridotta del fegato, siamo maggiormente esposti a malattie e patologie di vario tipo.

Cosa sentiamo quando il nostro fegato inizia a mal funzionare? Siamo stanchi, abbiamo nausea e disturbi digestivi, non abbiamo fame. Possiamo soffrire di stitichezza o diarrea aggravata a seconda dei casi. Cominciamo a metter su pancia o dimagrire eccessivamente. Possiamo soffrire di epatite, calcoli biliari, cirrosi ed infezioni varie. Come depurare il fegato, quali sono i consigli migliori che possiamo darvi?

Prima cosa da fare è decidere di mangiare meglio, possibilmente usando qualche cibo indicato.

La cicoria è ottima per iniziare. Stessa cosa riguarda per il tarassaco. Possiamo mangiare anche parecchie carote, che sono cariche di vitamina A ed E. Le papaye pure non sono male, considerando che hanno in proprio quelle vitamine prima indicate.

I carciofi depurano il sangue in maniera molto efficiente, accompagnate dalle barbabietole che decongestionano il fegato. Nella buona lista abbiamo pure aglio, cipolla, rucola, asparagi ed uova. Finendo possiamo anche aiutarci con dei buoni peperoni ed un crescione.

Anche mangiare cibi ricchi di magnesio e di zolfo possono aiutare il fegato a depurarsi meglio.

Provate anche il succo di limone: in una bella tazza d’acqua tiepida possibilmente. Prendetelo la mattina, a digiuno. Con questo potete avere un perfetto effetto depurante.

Stessa cosa vale per il succo di mirtilli, più sopportabile per sapore e che ha più o meno lo stesso effetto.

L’orzo solubile può darvi una forte mano. Anche se un po’ lassativo può offrire un effetto disintossicante per il fegato ed aiuta la digestione in maniera efficace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *