Cosa sono le vitamine solubili in acqua

di | 28 Agosto 2020

Ci sono 10 vitamine idrosolubili, ovvero solubili in acqua. Le vitamine del complesso B hanno vari ruoli, alcuni dei quali comportano la loro azione, in concerto, per regolare l’uso dell’energia del corpo dal cibo. L’acido folico è ad esempio un fattore importante nella regolazione della crescita. Durante le prime fasi della gravidanza, l’acido folico è importante per prevenire un tipo di difetto alla nascita noto come difetto del tubo neurale.

La vitamina C, nota anche come acido ascorbico, funziona in vari modi, molti dei quali sembrano essere collegati alla sua proprietà antiossidante. Come suggerisce il loro nome, le vitamine solubili in acqua si sciolgono in acqua. Il corpo si sforza di mantenere il livello ottimale di ciascuna delle vitamine idrosolubili per i suoi bisogni immediati.

Le vitamine idrosolubili in eccesso sono escrete nelle urine e attraverso la traspirazione, perché non sono immagazzinate nel corpo in qualsiasi misura apprezzabile. La dose di vitamine solubili in acqua deve essere rifornito quasi giornalmente, preferibilmente mangiando cibi che sono ricchi di queste vitamine. Frutta, verdura, cereali e fagioli sono ottime fonti di vitamine idrosolubili (con l’eccezione della vitamina B12, che si trova solo in alimenti di origine animale). Tuttavia, se si sceglie di utilizzare multivitaminici o integratori mono-elementi per ottenere il proprio quantitativo di vitamine solubili in acqua, si consiglia la moderazione,  perché dosi elevate di diversi delle vitamine del gruppo B possono avere effetti dannosi, e alte dosi di vitamina C possono contribuire alla formazione di calcoli renali.

Evidentemente, il nostro suggerimento non può che essere quello di parlarne con il proprio medico di riferimento e con il proprio nutrizionista. In questo modo si potrà arrivare al giusto mix di vitamine da introdurre nella propria dieta quotidiana, evitando di ricorrere a percorsi fai-da-te che potrebbero risultare squilibrati per il proprio benessere fisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *