Problemi di ricezione del segnale tv: cosa fare per risolverli

di | 8 Novembre 2021

fotomuseo - antennistaPuò capitare, anche non tanto di rado, che sul televisore si veda la scritta che indica problemi di ricezione, magari proprio mentre si stava guardando il proprio film preferito. Non bisogna però disperare perché potrebbe non trattarsi necessariamente di problemi all’antenna ma potrebbe essere qualche malfunzionamento della tv oppure del decoder digitale terrestre, problema facilmente risolvibile. Un semplice riavvio o un reset del dispositivo possono tornare utili a ripristinare il segnale assente. Ad ogni modo, se il problema di ricezione dovesse essere più grave, ci si può rivolgere a un professionista del settore per intervenire e trovare una soluzione.

Su antennista.it è possibile trovare un tecnico nelle vicinanze della propria abitazione e prenotare un intervento.

 

Cosa fare in caso di perdita di segnale

Come già detto, molto spesso la perdita di segnale è dovuta a problemi di facile risolvibilità, vediamo insieme cosa fare per ricominciare a vedere la tv in totale tranquillità. Innanzi tutto è necessario provvedere ad un riavvio della tv o del decoder premendo l’apposito pulsante sul telecomando e scollegando la presa dell’alimentazione. Dopo che siano trascorsi almeno trenta secondi si può ricollegare la presa e cominciare a vedere la tv. Se il segnale dovesse ancora essere assente si può provare ad effettuare una ricerca canali. Questa operazione differisce a seconda del modello di tv o decoder che si utilizza, per questo motivo potrebbe tornare utile dare una lettura al libretto di istruzioni del dispositivo. A ogni modo si tratta di un’operazione molto semplice e intuitiva, basterà cercare l’apposita voce nel menù e procedere alla preselezione automatica dei canali. La reinstallazione dei canali può ritornare utile perché a volte i canali del digitale terrestre cambiano la propria frequenza di trasmissione.

 

Resettare il decoder o la televisione

In alcuni casi l’assenza di segnale potrebbe essere dovuta ad un errore del firmware oppure ad un bug del sistema. In queste ipotesi si deve procedere al reset del dispositivo, anche in questo caso il procedimento può variare in base al modello di tv o decoder utilizzati e può essere utile consultare il libretto di uso e manutenzione. Generalmente per effettuare il reset bisogna premere l’apposito pulsante presente sul dispositivo per un certo numero di secondi, fino al riavvio.

Se neanche il reset dovesse dare i frutti sperati i problemi potrebbero essere al cablaggio oppure alla stessa antenna.

 

Problemi di cablaggio o dell’antenna

Se sono state provate tutte le operazioni precedentemente elencate senza nessun risultato bisogna dare un’occhiata ai cavi e controllare che siano tutti ben collegati e non risultino danneggiati. Nel caso di danneggiamento si può intervenire direttamente, ma è comunque consigliabile rivolgersi ad un professionista esperto nel settore. Allo stesso modo bisogna chiamare l’antennista se si ritiene che il problema sia direttamente all’antenna. Se ne dovesse riscontrare i presupposti, l’antennista potrebbe anche propendere per la sostituzione dell’apparecchio. Questa eventualità è dovuta al fatto che le antenne sono sottoposte all’usura del tempo e alle condizioni atmosferiche, per questo motivo periodicamente necessita di essere sostituita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.