Pulci in casa: come scoprirle e come eliminarle

di | 26 Gennaio 2021

7 cat-3177585_1920Le pulci sono piccoli insetti ematofagi, ovvero che si nutrono del sangue dell’essere vivente che, suo malgrado, le ospita. Generalmente, sono gli animali domestici che ne sono affetti, ma oltre ad esserne infastiditi possono avere delle problematiche connesse piuttosto gravi, come delle lesioni della cute. Inoltre, trasportate dagli animali, le pulci possono infestare anche un’abitazione, provocando irritazioni cutanee nei membri della famiglia, trasmettendo anche agenti patogeni e malattie piuttosto gravi, ad esempio varie forme di dermatiti, o addirittura la peste ed il tifo.

Come individuare le pulci in casa

La presenza di pulci nella propria abitazione può essere scoperta secondo alcuni segnali da prendere in considerazione. Ad esempio, se il proprio animale domestico continua a manifestare prurito e grattarsi di continuo, la presenza di “ospiti indesiderati” è scontata. In questo caso, è necessario provvedere in primo luogo ad un trattamento antipulci, anche se non si riesce ad individuarle con facilità sulla cute del proprio amico a quattro zampe. Stessa cosa, se si dovessero avvistare dei piccoli granelli neri oppure organismi muoversi velocemente sul manto di cani e gatti. Altri segnali, che non riguardano i membri pelosi della famiglia, bensì gli esseri umani, sono le macchie rosse, specialmente sulle caviglie, sulle ginocchia o su altre parti del corpo a contatto con gli animali. Queste chiazze fastidiose e pruriginose, solitamente indicano che le pulci sono passate dall’animale al padrone. Ancora, un altro segno inequivocabile sono delle piccole larve bianche sul pavimento, o granelli simili a sabbia bianca. Le pulci, infatti, dopo essersi approvvigionate del sangue dell’animale, depongono le uova sul manto, che cadono spesso sul pavimento. Non è facile notarle, in quanto, solitamente, si nascondono sotto al battiscopa oppure sotto ai tappeti.

 Come eliminare le pulci

Le pulci possono essere eliminate dalla propria casa rivolgendosi ad una ditta specializzata nella disinfestazione pulci Milano, Roma e in qualsiasi altra città italiana.  Solo con la disinfestazione si può essere sicuri di aver eliminato totalmente il problema delle pulci ed evitare che si possa formare nuovamente. Solitamente, una ditta specializzata nella disinfestazione, provvede ad un sopralluogo al fine di individuare il grado dell’infestazione negli ambienti domestici ed effettua il trattamento più efficace a seconda della necessità. È importante che la ditta scelta si avvalga solo di prodotti atossici per tutti i componenti della casa, sia per le persone che per gli animali. Dopo aver eliminato il problema, è bene tenere in mente alcuni accorgimenti affinché non possa ripresentarsi, ad esempio utilizzare spesso l’aspirapolvere nelle zone frequentate maggiormente dall’animale, e se possibile anche una scopa a vapore; lavare i materassini, le cucce in stoffa, le coperte ed eventuali indumenti del proprio amico a quattro zampe in lavatrice, a 60° (ovviamente evitando di inserire nella lavatrice anche indumenti personali, ma dedicare il ciclo di lavaggio esclusivamente agli accessori del proprio animale); prestare attenzione anche alla pulizia del prato, falciandolo ed eliminando rami e foglie superflue. Ovviamente, è indispensabile prevenire la ricomparsa delle pulci sul manto del cane o del gatto, affidandosi sempre a prodotti adeguati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *