Rulli in gomma: per l’editoria ma non solo

di | 21 Settembre 2020

3 rulli-gomma-300x270Sono numerosi gli ambiti industriali ed artigianali nei quali si fa uso di rulli in gomma. I rulli gommati sono solitamente parte integrande di ampi macchinari, come avviene ad esempio all’interno di impianti in cui sono presenti catene di produzione o per la movimentazione dei prodotti e dei semilavorati. Si tratta di oggetti cui spesso non si fa caso, la cui produzione è però particolarmente complessa. Non solo per quanto riguarda la semplice realizzazione di un rullo gommato, ma anche per quanto riguarda la scelta del materiale da utilizzare. Il termine gomma infatti racchiude in sé molteplici significati, non tutti tanto scontati quanto si può pensare.

I rulli gommati nell’industria: le tipografie

L’ambito in cui è più facile comprendere come e dove si utilizzino i rulli gommati è quello dell’editoria e della stampa. I macchinari per la stampa offset sono costituiti da interi set di rulli, che sono necessari per il trasferimento degli inchiostri sulla carta, ma anche per la movimentazione dei fogli. Sono disponibili rulli gommati da utilizzare anche per le lastre fotografiche, per la produzione dei quotidiani, per la stampa dei libri. In ogni situazione si usano rulli di diverse misure, ma anche di diversi materiali. Si pensi ad esempio ai cilindri in caucciù, che permettono di trasferire le immagini dalla lastra fotografica al foglio per la stampa.

Nell’industria alimentare

Anche l’industria alimentare fa largo uso di rulli gommati. In alcuni casi il materiale del rullo entra in diretto contatto con gli alimenti, o con i semilavorati. Per questo motivo è necessario produrli con materiali completamente atossici, che quindi non trasmettano alcun tipo di residuo sui prodotti con cui vengono in contatto. Che siano poi anche lavabili e antibatterici. Questo per evitare qualsiasi genere di contaminazione, non solo per questioni estetiche o gustative, ma anche per seguire le severe norme oggi vigenti in fatto di trattamento e lavorazione degli alimenti.

Il trasporto dei materiali

Ci sono poi rulli gommati che entrano nei macchinari che permettono di movimentare merci, materie prime, imballi. È anche il settore in cui è più facile comprendere il tipo di uso che si può fare dei rulli. Si deve però considerare però anche ad imprese cui non tutti sono avvezzi, come ad esempio cave, cantieri edili o falegnamerie. In questi casi spesso si usa il poliuretano, un materiale dalle mille possibilità, che permette anche di frantumare e vagliare i materiali che passano tra i rulli. Ci sono poi li imprese che si occupano di riciclo e vaglio dei materiali di scarto e rifiuti.

Il concetto di gomma

Si parla di rulli gommati, anche se in realtà sarebbe più corretto dire rulli multi materiale. Se l’aspetto di ciò che viene posato sul rullo è quello della gomma, quindi un materiale plastico flessibile, in realtà solo in una piccola percentuale di casi si tratta effettivamente di gomma naturale. Più spesso la scelta cade su materie plastiche di vario genere, solitamente diverse tipologie di poliuretano, per arrivare anche a materiali specificatamente utilizzati in ambiti molto ristretti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.