Strategie per investimenti sostenibili e responsabili

di | 27 Dicembre 2021

pexels-pixabay-259249Negli ultimi anni il tema della sostenibilità sta entrando in tanti diversi settori. Si sceglie un’auto che inquina meno, per ridurre le emissioni nel luogo in cui si vive; si decide di mangiare alimenti che non provengano da luoghi lontani, o che siano coltivati responsabilmente, per limitare l’inquinamento delle acque; si preferiscono gli investimenti che siano sostenibili e responsabili, sia per il pianeta che per la società nel suo insieme. L’attenzione agli investimenti sostenibili e responsabili si esprime con l’acronimo ESG, cerchiamo di capire di cosa si tratta e dove è possibile prendere parte a investimenti di questo genere.

I fondi ESG: definizione

ESG è un acronimo che significa, in inglese, environmental, social, governance. I concetti che esprime sono molto importanti; traducendolo in italiano potremmo dire: ambiente, ambito sociale, principi di gestione di un’organizzazione. Sostanzialmente i migliori fondi ESG, che hanno quindi criteri ambientali, sociali e di governance elevati, investono in società e imprese che offrono un alto profilo di sostenibilità in senso lato. Sia per quanto riguarda la singola impresa, sia per il Paese in cui essa opera, che è un ulteriore elemento molto importante. Ad oggi circa il 25% delle società offre criteri ESG di un certo livello; si stima però che nel 2025 tale percentuale potrebbe raddoppiare, visto l’interesse da parte di molti investitori per queste tematiche. Circa il 78% degli investitori infatti ritiene che per un investimento offrire criteri ESG sia un valore aggiunto di una certa rilevanza.

Come investire in fondi ESG

I criteri ESG seguiti da una società o da un fondo di investimento sono oggi noti e verificabili. Quindi chiunque può investire in modo sostenibile e responsabile, è sufficiente richiedere alla società di gestione degli investimenti quali siano i criteri ESG di uno specifico investimento. Esistono anche delle SIM che propongono portafogli modello specificatamente ispirati ai criteri ESG. Anche il piccolo investitore può quindi utilizzare il proprio capitale per acquistare quote in fondi che investono in aziende volte a migliorare l’ambiente, o in realtà organizzative che danno un forte peso all’uguaglianza di genere. Volendo è possibile anche investire in completa autonomia, ricercando esclusivamente fondi che offrano un alto profilo ESG.

La sostenibilità

Oggi la sostenibilità non è un semplice tema astratto, visto che da più parti appare chiaro che la tutela dell’ambiente ci coinvolge tutti, nelle nostre scelte quotidiane. Questo sta portando anche molte imprese a preferire sfide che offrano maggiori tutele per l’ambiente, si pensi ad esempio alla corsa alla produzione di veicoli che offrano un basso profilo di inquinamento. Investire in fondi ESG significa anche valorizzare gli sforzi di queste organizzazioni, che non pensano esclusivamente al profitto.

I Fondi ESG proposti da OnlineSim

OnlineSim è una società di investimenti che propone una comoda piattaforma online, tramite cui è possibile scegliere e acquistare numerosi fondi ESG, fortemente vocati alla sostenibilità. Questo tipo di prodotti finanziari permettono di mitigare i rischi, oltre che di ottenere un rendimento interessante e, chiaramente, anche di mantenere sostenibile la nostra impronta ambientale. La piattaforma di Onlinesim propone non solo un elenco di fondi ESG ma anche dei portafogli modello creati secondo questo tipo di criteri. Cosa che rende ancora più semplice investire in modo sostenibile e responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.